Chi siamo

Chi siamo

Nessuno tocchi le radici è prima di tutto un insieme di persone che hanno scelto di non sottostare più passivamente ad una politica incapace di guardare a degli interessi che non siano i propri. Il progetto di ’Nessuno tocchi le Radici’ però ha un’ambizione specifica: quella di contribuire a fare in modo che al prossimo quesito referendario costituzionale sull’assetto delle istituzioni prevalga il No.

Per l’insieme di persone e di gruppi intermedi che fanno parte di Radici è infatti essenziale battersi per riacquisire gli spazi democratici che in questi anni sono stati sottratti alla cittadinanza; ed è per queste ragioni che non è possibile accettare un ridimensionamento del Senato per renderlo un manipolo di non eletti o modificare il titolo V della Costituzione seguendo un modello autarchico e personalistico.

Nessuno tocchi le radici è quindi un movimento di opinione che aspira a contribuire, nel suo piccolo, a valorizzare le persone per bene che, nonostante una politica sciatta ed arrogante, non sono ancora cadute nella morsa dell’indifferenza e dalla passività.

Per risalire da una brutta caduta c’è sempre bisogno di un appiglio e per noi quest’appiglio è rappresentato proprio da quelle “radici” democratiche del Bel Paese che trovano la loro dimora nella Costituzione.